LE MIE SCULTURE : LE MIE COMPAGNE DI VITA .

Faccio scorrere a lungo lo sguardo sugli scaffali del mio studio, da dove mi occhieggiano irridenti, beffarde o maliziose le mie sculture.  La bella giocoliera cerca di confondere con il suo esercizio atletico con il cerchio, il profondo dolore che la sta lacerando e che le riga gli occhi di pianto .  Ne tanto meno , riesce a distaccarsi dal suo mondo perverso il pierrot, seduto in precario equilibrio su una sedia, oramai privo di sogni, come fosse chiuso nell’ ombra di una antica cattedrale, alla sola ricerca di un atto di umiltà, che metta fine ai suoi giorni .  Od il fiero cavallo zampe lunghe, alla ricerca ossessiva del suo San Giorgio, perduto nella impari lotta con il drago . Tutti loro sono inconsapevoli attori di un teatro di stracci, dove mettere in scena le loro miserie, ma da veri figli della fantasia con atteggiamenti astuti, abili, miseri , o da veri e propri imbroglioni .  E così, alla fine, anche io l’artista, entro nella parte che mi è stata assegnata dal fato, assumendo un ruolo da giullare, poeta o improbabile saltimbanco che esplora e sperimenta tutto il possibile, per accedere ad altri universi ed a più ampie visioni .  Questo è stato certamente un periodo artistico molto creativo, intelligente o forse anche ridicolo, chissà, ma sicuro del mio operato , non mi do pena di quello che pensano gli altri e continuo le mie esplorazioni .

Posted in COMPAGNI and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *