LO SCOPO CARDINE DI UNO SCULTORE E’ DARE UNA DIMENSIONE A CIO’ CHE REALIZZA .

In questo momento, nello studio, ci troviamo nella fase in cui l’ artista sta osservando attentamente la sua scultura finita, è incerto, non sa se continuare accentuando più particolari o se al contrario è finita, pensa che ogni apporto successivo non farebbe che peggiorarla .  Ha la certezza che l’ opera ha di per se la capacita’ di prendere vita sotto lo sguardo di un qualsiasi spettatore e nel contempo è anche capace di stregare l’ artista che non si stanca di rimirarla .  Si procede così, giorno dopo giorno, verso nuovi traguardi inesplorati, a livello tecnico, il procedere, comporta l’ esplorazione di nuovi materiali alternativi al bronzo od al marmo, in particolare ci si orienta verso materiali di risulta o scarti di falegnameria, che assemblati con elementi in resina e colorati, vengono trasformati in oggetti artistici tridimensionali, assemblati in un puzzle ben preciso e curato in tutti i suoi particolari .

Posted in FASE and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *