Via Margutta - Roma

ASSEMBLAGGI DI MATERIALI COME MOSAICO DI VITA .

Ci si ingegna sempre ad illuminare ogni parte del proprio lavoro scultoreo, in modo da accrescere il più possibile le qualità del suo rilievo .  Il cardine consiste nel  fare in modo che lo spazio divenga parte integrante dell’ opera su cui la luce possa danzare a suo piacimento, evidenziando le preziosità delle superfici con cui il materiale è costituito .  In particolare, nei recuperi e negli assemblaggi realizzati nel periodo : OMAGGIO A FELLINI , frammenti autonomi di scarto, estratti dal loro contesto abituale, vennero collocati in simbiosi tra di loro, per divenire nuove associazioni di realtà .  In questo tipo di lavoro, si opera sui diversi elementi, assemblati come un puzzle in un gioco di superfici, colori e consistenze dei vari materiali in gioco, in cui quello che conta è il senso dell’ equilibrio tra le parti e l’ articolazione immaginifica dello spazio .

Posted in ACCRESCERE and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *