ARTISTA : SPECCHIO DEL SUO TEMPO .

Lo scopo cardine di uno scultore è essere specchio del suo tempo, interprete di una società consumistica piena di disagio e sempre più isolata e chiusa in se stessa .  Il suo scopo non è criticarla, ma capirla nel profondo e orientarla per quanto possibile con speranza .  Pertanto sostituisce al modellato nervoso di materie duttili, il ritaglio di superfici liscie e innestate, a piani sovrapposti e collegati tra di loro a mezzo di giunti avvitati ed articolazioni segrete .  Si lavora all’ invenzione della forma con una sintesi senza forzature, seguendo esclusivamente l’ estro creativo del momento .  Il linguaggio di uno scultore si va arricchendo di anno in anno modificando continuamente materiali ed esperienze, sempre alla ricerca di nuovi piani di immagine.  L’ ansia continua è ristabilire sempre un equilibrio spaziale reso instabile ed eccessivo un istante prima, riducendo la materia da un lato per addensarla raggrumandola dall’ altro lato, oppure  proiettando parte dei volumi verso l’ alto, alla ricerca di più aria, ampliando così lo spazio creato .

Posted in STRADA and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *