[ BIOGRAFIA ]

Italo Celli è nato nel 1949 a Roma dove vive e lavora.
Ha conseguito studi di carattere scientifico, frequentando contemporaneamente corsi di modellato e nudo, presso la scuola d’arte della ceramica di Roma.
I suoi interessi iniziali sono rivolti alla pittura ed alla ceramica per poi approdare all’inizio degli anni ottanta alla scultura

[ CURRICULUM ]

ULTIME MOSTRE PRINCIPALI
OPERE E CONCORSI PUBBLICI


2018
La via della Croce.Matera per l’Aquila. Organizzazione C.P. Club per l’Unesco di Matera.

2015-2016 Aggiudicazione concorso per la realizzazione monumento in bronzo con tre monoliti in marmo di Carrara ml. 3,00 del Presidente Matteo Pellicone del Centro Olimpico Internazionale FILKAM. Federazione Judo Lotta Karate a Ostia inaugurato dal Presidente del Coni G. Malagò.

2014
Organizzazione Arkalise. Salon International De Mariage. Hotel Meridien Beach Plaza – Montecarlo. Principato di Monaco.

2013
Concorso internazionale di idee per il monu- mento al filosofo G. C. Vanini – Taurisano (Lecce). 2° Classificato Centro Olimpico Internazionale FILKAM. Federazione Judo Lotta Karate. Mostra “La Donna tra Mito e Realtà”. Concorso internazionale per opera d’arte scultorea Aeroporto di Comiso (Ragusa). Tra i primi dieci classificati nella 2a fase.

[ BLOG ]

SEMPLICE FIGURAZIONE O ASTRAZIONE .

Chi non è avvezzo, per inesperienza o mancata cultura, alle nuove forme dell’ arte moderna, di questo nuovo secolo, proverà un certo disorientamento e rischia di rifugiarsi nel nostalgico e accattivante artigianato pseudo artistico, dettato solo dall’ esteriorità dell’ opera, ma assolutamente privo di valore […]

PERCHE’ CREARE MONUMENTI DOPO ARTURO MARTINI .

Il monumento contemporaneo oggi spesso non dialoga più con lo spazio urbano circostante, che purtroppo non è più un corpo omogeneo, bensì caotico e disgregato, ma nonostante tutto si impone ad esso, si fa spazio e conquista la scena. Tutto ciò grazie all’ impegno e all’ […]

IL TEATRINO DELL’ IMPOSSIBILE .

La fase creativa di partenza è sempre fondata su un’ immagine reale, su cui poi l’ artista lavora secondo la sua fantasia, collega volumi articolati tra di loro, come attori su un teatro virtuale, abbozza, modella, fa sorgere forme pure da casuali probabilità ed accidenti, […]